Martedì, 23 Aprile 2019 13:40

L’Istituto “Primo Levi” di Quartu Sant'Elena collabora con EEE per il Progetto Alternanza Scuola-Lavoro

Gli studenti EEE dell’Istituto di Istruzione Statale “Primo Levi” di Quartu Sant’Elena (CA) assemblano  60 convertitori DC-DC per il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro Gli studenti EEE dell’Istituto di Istruzione Statale “Primo Levi” di Quartu Sant’Elena (CA) assemblano 60 convertitori DC-DC per il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro

Durante i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2018, dei ragazzi dell’Istituto di Istruzione Statale “Primo Levi” di Quartu Sant’Elena (CA) hanno contribuito al Progetto EEE assemblando, per il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro, 60 convertitori DC-DC utilizzati per alimentare le camere MRPC nelle scuole di tutta Italia.
I ragazzi, Marco Canneva e Riccardo Onnis, del corso di elettronica ed elettrotecnica, hanno collaborato con l’INFN di Cagliari per un totale di 30 ore. Durante queste, insieme a Stefano Boi, Mattia Taccori e al dott. Corrado Cicalò, sono stati assemblati da zero 30 moduli per l’alta tensione positiva e 30 per quella negativa.
Ogni convertitore è stato assemblato a mano seguendo una procedura uguale per tutti:

• Saldatura del resistore di protezione da 10MΩ all’interno del connettore di alta tensione;
• Isolamento della scatola di alluminio tramite guaine plastiche sull’intera superficie interna;
• Fissaggio dei connettori di ingresso, uscita e monitoraggio alla scatola;
• Collegamento elettrico tra i connettori Lemo di monitoraggio e il connettore di alta tensione tramite il riferimento comune;
• Collegamento degli ingressi del convertitore DC-DC ai connettori di bassa tensione sulla scatola;
• Collegamento del cavo d’uscita del convertitore DC-DC al connettore di alta tensione e al partitore di tensione formato dai resistori da 1GΩ e 10MΩ per il monitoraggio della tensione tramite l’apposito connettore Lemo;
• Collegamento del cavo di rientro della corrente ad un partitore formato da due resistori da 10MΩ, collegate all’apposito connettore Lemo per il monitoraggio della corrente;
• Collaudo delle singole scatole alimentandole a diverse tensioni e verificandone il corretto funzionamento tramite il monitoraggio dei valori in uscita.

Il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro è stato poi presentato alla 10° Conferenza del Centro Fermi alla Cavallerizza Reale dell’Università di Torino, in cui i ragazzi Marco Canneva e Riccardo Onnis, durante il tempo dedicato al concorso “La Parola alle Scuole”, si sono infine aggiudicati il secondo premio.

 

During October, November and December 2018, some students of the “Primo Levi” institute, Quartu Sant’Elena (CA) contributed to the EEE Project, within the ASL Project, with the assembly of 60 DC-DC converters. They will be used to supply HV to the MRPC chambers in several telescopes.
The students, specialized in electronics, Marco Canneva and Riccardo Onnis, cooperated with the INFN of Cagliari for 30 hours. During this time, with the help of Stefano Boi, Mattia Taccori and dr. Corrado Cicalò, 30 positive modules and 30 negative modules were assembled.
Every converter was assembled by hand following the same procedure:

• Welding of the 10MΩ protection resistor inside the high voltage connector;
• Insulation of the aluminum box by means of plastic sheath on the whole inner surface;
• Fixing of the input, output and monitoring connectors;
• Electrical connection between Lemo monitoring connectors and the high voltage connector through the common reference;
• Connection between converter’s input and low voltage connectors of the box;
• Connection of the converter’s output wire to the high voltage connector and to the voltage divider made of the 1GΩ and 10MΩ resistors for the voltage monitoring through the appropriate Lemo connector;
• Connection of the current return wire to a voltage divider made of two 10MΩ resistors, linked to the appropriate Lemo connector for the current monitoring;
• Test of the individual boxes powering them on with different voltages and verifying the right functioning by means of the monitoring of the output values.

The ASL Project has then been presented to the 10th Conference of the Centro Fermi at the Cavallerizza Reale, University of Turin, in which the students Marco Canneva and Riccardo Onnis, during the time dedicated to the contest “La Parola alle Scuole”, won the second award.

Letto 465 volte Ultima modifica il Martedì, 23 Aprile 2019 13:50