Mercoledì, 31 Ottobre 2018 14:00

Presa dati con le cosmic boxes sul Gargano

Studenti russi e italiani all’arrivo all’Istituto “Staffa” di Trinitapoli Studenti russi e italiani all’arrivo all’Istituto “Staffa” di Trinitapoli

Lo scorso 9 ottobre, l’Istituto di Istruzione Superiore “Scipione Staffa”di Trinitapoli ha ospitato, per la seconda volta, una delegazione di professori e studenti russi proveniente dal “Moscow Chemical Lyceum”. L’iniziativa, promossa dal dirigente scolastico professor Carmine Gissi e dai professori Giacomo di Staso e Margherita Lafata, referenti del Progetto Extreme Energy Events, si è concretizzata in una settimana all’insegna della scienza e dello scambio culturale. Grazie al Centro Fermi gli studenti hanno avuto la possibilità di effettuare misurazioni con l’utilizzo delle cosmic boxes. La presa dati è avvenuta a tre diversi livelli di altitudine sotto la direzione della Professoressa Marina Trimarchi, dell’Università di Messina. La docente ha inoltre tenuto una lezione sulla statistica e probabilità, finalizzata all’analisi dei dati ottenuti dalle misurazioni. I risultati saranno presentati alla 10ᵃ Conferenza dei progetti del Centro Fermi a Torino, nella prossima primavera. Di particolare interesse è stata la visita, organizzata dal Professor Marcello Abbrescia, responsabile nazionale del Progetto EEE, al Dipartimento di Fisica Interateneo di Bari, dove si sono tenute lezioni teoriche e pratiche presso i laboratori sperimentali. Infine, anche la valorizzazione del territorio locale è stata parte integrante dell’iniziativa: infatti, numerose sono state le mete, tra cui le Saline, il Gargano e la Valle d’Itria.

 

Last October 9th, the “Scipione Staffa” Institute of Trinitapoli hosted, for the second time, a delegation of teachers and students from the “Moscow Chemical Lyceum”. The initiative, promoted by the Headmaster professor Carmine Gissi and by professors Giacomo di Staso and Margherita Lafata, representatives of the Extreme Energy Events Project, materialized into a week dedicated to a science and cultural exchange. Thanks to Centro Fermi the students had the chance to take measurements with the cosmic boxes. The data were taken from three different altitude levels under the direction of professor Marina Trimarchi, from the University of Messina. She also gave a lecture on statistics and probability in order to analyze the data collected from the measurements. The results will be presented at the 〖10〗^thConference of Centro Fermi project in Turin, next spring. Particularly interesting was the visit organized by professor Marcello Abbrescia, national spokesman of the EEE Project at the Physics Department Interateneo of Bari, where oral and practical lessons were held in laboratories.Finally, the appreciation of the local territory was also an important part of the exchange: in fact, there were several destinations, including the Saltpans, the Gargano promontory and Itria Valley.

Letto 97 volte Ultima modifica il Mercoledì, 14 Novembre 2018 15:25