Mercoledì, 14 Marzo 2018 11:27

L’Istituto "Staffa" di Trinitapoli invitato a Mosca per studiare i raggi cosmici

Nell’ambito del Progetto EEE è nato lo scambio culturale e scientifico tra l’IIS Staffa di Trinitapoli e il Moscow Chemical Lyceum, favorito dallo scienziato russo Vladimir Peskov, che nel settembre 2017, è stato a capo di una delegazione ospitata dalla scuola pugliese. In quell’occasione la delegazione russa ha visitato il Telescopio EEE costruito al CERN dagli stessi studenti dello Staffa, restando molto colpito dall’esperimento. Dal 16 al 23 febbraio il liceo russo ha ricambiato l’ospitalità, invitando un gruppo di studenti e docenti di Trinitapoli, che hanno soggiornato prima a Mosca e poi a Zvenigrad, a 50 km dalla capitale russa. Il gruppo, composto da Carmine Gissi, Dirigente Scolastico dello Staffa, dai docenti Giacomo di Staso e Margherita Lafata e da quindici studenti della classe IV A del Liceo Classico, è stato impegnato per una settimana in laboratori di matematica, fisica, biologia, storia e letteratura, ed ha avuto, inoltre, la possibilità di visitare la Piazza Rossa e il Cremlino. Il programma scientifico è stato curato da Marcello Abbrescia, coordinatore nazionale del Progetto EEE, e le lezioni sono state tenute dai docenti Olga Starunova, Anna Dronzik, Georgy Baranow e Fabrizio Coccetti, ricercatore del Centro Fermi. La settimana si è conclusa con la consegna dei diplomi alla presenza del dirigente responsabile del liceo russo, Sergey Semenov.

 

In the context of the EEE Project, a strong scientific and cultural relationship has been established between IIS Staffa of Trinitapoli and the Moscow Chemical Lyceum. Promoted by the Russian scientist Vladimir Peskov, already in September 2017 the school in Puglia hosted a group of russian students and teachers: in that occasion they visited the EEE Telescope, built by the Staffa students at CERN, and they were impressed by the experiment. On return, from the 16th to the 23rd March 2018, the Russian school invited a group of teachers and students from Trinitapoli. After being first in Moscow , they moved to Zvenigrad, 50km from the russian capital. The group, composed of Carmine Gissi, director of the Staffa, two teachers, Giacomo di Staso e Margherita Lafata, and fifteen students, class IV-A of the high school, attended for a week laboratories of mathematics, physics, biology, history and literature. They could also visit the Red Square and the Kremlin in Moscow. Marcello Abbrescia, national coordinator of the EEE Project, prepared the scientific program and the lectures were given by Olga Starunova, Anna Dronzik, Georgy Baranow and by Fabrizio Coccetti, researcher of Centro Fermi. The week ended with certificates and awards by Sergey Semenov, director of the Moscow Chemical Lyceum.

 

 Link articolo La Gazzetta del Mezzogiorno

Articolo Viaggio Liceo Staffa a Mosca Copia

 

Letto 234 volte Ultima modifica il Mercoledì, 04 Aprile 2018 13:03