Lunedì, 10 Dicembre 2018 10:51

Il Progetto Extreme Energy Events: gli studenti a caccia di raggi cosmici dal Polo Nord alla Sicilia passando da Cosenza!

Liceo Scorza, Cosenza Liceo Scorza, Cosenza

 

 “Il Progetto Extreme Energy Events: gli studenti a caccia di raggi cosmici dal Polo Nord alla Sicilia passando da Cosenza!”, questo è il titolo dell’incontro che si è tenuto il 3 Dicembre 2018 presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Cosenza. Dopo i saluti della Prof.ssa Carla Savaglio, dirigente scolastico del liceo G. B. Scorza, del Dott. Avv. Giuseppe Politano in rappresentanza della Camera di Commercio e dell’assessore alla Pubblica Istruzione Dott.ssa Matilde Lanzino, l’evento è stato introdotto dal Prof. Franco Mollo del liceo Scorza. L’incontro ha avuto come tema centrale la presentazione della spedizione PolarQuEEEst e dei suoi primi risultati da parte del Dott. Marco Garbini, Dott. Francesco Noferini e Dott.ssa Ombretta Pinazza in collegamento dal CERN. I ricercatori del Centro Fermi hanno illustrato la missione e la campagna di misure in corso con il rivelatore POLA-01 che, tornato dalla circumnavigazione delle Svalbard, è ora impegnato in una serie di misure di flusso di raggi cosmici in Italia. Grande entusiasmo della platea di 250 ragazzi, tra cui un gruppo di studenti australiani a Cosenza per un programma di scambio culturale, che nei giorni successivi si sono dedicati alla misura. Il viaggio di POLA-01 è continuato alla volta di Erice dove ha incontrato gli studenti per la 9° Conferenza dei Progetti del Centro Fermi - Progetto EEE.

 

"The Extreme Energy Events Project: students hunting for cosmic rays from the North Pole to Sicily pass through Cosenza! ", This is the title of the city conference that was held on December the 3rd at the Camera di Commercio of Cosenza. After the greetings of Prof. Carla Savaglio, school director of the Liceo G.B. Scorza , Dr. Giuseppe Politano in delegation from Camera di Commercio and Dr. Matilde Lanzino, council member for Education, the event was introduced by Prof. Franco Mollo from the Liceo Scorza. The meeting was focused on the PolarQuEEEst expedition and its first results explained by Dr. Marco Garbini, Dr. Francesco Noferini and Dr. Ombretta Pinazza in connection from CERN. The Centro Fermi researchers illustrated the mission and the measurements being presently performed with the POLA-01 detector, which, once returned from the Svalbard Islands circumnavigation, is now engaged in a series of cosmic rays flux measurements in Italy. The audience of 250 students, including a group of Australian students, in Cosenza for a cultural exchange program, had great appreciation for the meeting and in the following days performed themselves a set of measurements. The POLA-01 trip continued to Erice to meet the students attending the 9th Conference of Projects of the Centro Fermi - EEE Project.

Letto 650 volte Ultima modifica il Martedì, 11 Dicembre 2018 09:26